Citazione della domenica da “San’kja” di Zachar Prilepin

San'kja - Zachar Prilepin

Annunci

Champs-Élysées all’imbrunire

Visti dall’alto i solchi sono troppo precisi e netti, non è stata la natura a disegnarli ma uomini abili e industriosi.

Sembrano canali, delineati da alberi e verzura.

Il letto nero d’asfalto accoglie il traffico lento e luminoso di auto, moto e rari autobus.

Ai lati dei canali brulica la vita di centinaia di individui: un’esplosione di colori e lingue diverse.

Continua a leggere Champs-Élysées all’imbrunire

Che il 2014 sia ricco di…

2014

tutto ciò che desiderate,
tutto ciò che non sapevate di desiderare e
tutto quello di cui avete realmente bisogno
anche se ancora non sapete di cosa o di chi si tratta.

A U G U R I

per un meraviglioso

2014!

Citazione della domenica da “Un uomo da rispettare” di Nagib Mahfuz

Un uomo da rispettare - Nagib Mahfuz

San’kja [Recensione]

SAN’KJA di Zachar Prilepin – Voland Edizioni, collana Sírin – traduzione e cura di Enzo Striano

Il romanzo si apre nel pieno di una manifestazione politica, la narrazione degli eventi è incalzante e ho avuto l’impressione di avere tra le mani una bomba innescata, prossima all’esplosione. Dalla descrizione di eventi carichi di violenza e brutalità, Prilepin passa ad affrontare situazioni in cui la fanno da padrone sentimenti di indifferenza e desolazione.

TRAMA
La mamma infermiera di notte, il padre morto alcolizzato, San’kja è uno degli innumerevoli figli della dimenticata periferia rurale russa. Sbandato, arrabbiato col mondo, indifferente e ostile a qualsiasi ideologia, San’kja sogna una patria inesistente. In un crescendo di disperata violenza tenterà, insieme ai giovanissimi compagni del partito rosso bruno – i suoi amici, il suo amore, la sua vera famiglia – di distruggere un ordine neoborghese che odia, di scatenare la rivoluzione…

Continua a leggere San’kja [Recensione]

Auguri di un sereno Natale!

Buon Natale

Il mio augurio più grande va a tutti quelli che amano i libri e la lettura, a quelli che mi amano e anche a quelli (se ce ne sono) che mi odiano.

Dal bene nasce altro bene ed è per questo che evito l’odio: per non diventare a mia volta un mostro!

A U G U R I !

Consigli per le feste

Piccolo vademecum per sopravvivere dignitosamente ai pranzi e alle cene di Natale, Capodanno e Santi vari.

Se fate parte di quella categoria di persone che adorano queste festività e vi trovate perfettamente a vostro agio al cospetto di parenti e amici, allora vi dico solo:

Auguri! Buon Natale e felice Anno Nuovo!

Per gli altri, quelli meno fortunati nei rapporti interpersonali durante le festività natalizie, consiglio la lettura del mio piccolo elenco di consigli.

Continua a leggere Consigli per le feste