Il suggeritore [Recensione]


Il suggeritore di Donato Carrisi – Longanesi

Ho lasciato decantare un po’ la mia opinione su questo romanzo, perché a caldo, ho avuto l’impressione di avere tra le mani un libro con la “L” maiuscola. E ricordate che stiamo parlando di un romanzo d’esordio!

La prima cosa che mi è piaciuta, è l’accuratezza dell’autore nel narrare le tante vicende, che si dipanano tra le pagine del romanzo.

Una per tutte è la faccenda di Priscilla… e non dico altro: non voglio svelare niente, altrimenti è inutile leggere il libro!

Quello che però ho percepito e che mi ha reso la lettura meno piacevole (ma solo poco), è proprio questo voler strafare. Troppe storie che si intrecciano e qui non c’è niente di inverosimile, la vita è complicata per tutti ma tante storie, tanto complicate… Ho avuto l’impressione che l’autore soffrisse di ansia da prestazione

 

TRAMA

In un paese indefinito cinque bambine spariscono nel nulla. Sulla loro scomparsa indaga la Squadra Speciale di investigazioni guidata dal criminologo Goran Gavila. Una sera, in un bosco, vengono ritrovate cinque braccia, una per ognuna della bambine. Le indagini non sono più proiettate verso un sequestratore, ma verso un pluriomicida. Nel bosco tuttavia viene ritrovato anche un sesto braccio: le bambine scomparse sono dunque sei, ma la sesta sparizione era ignota alla polizia. Alla squadra si aggiunge anche Mila Vasquez, un’investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, solitaria e incapace di provare empatia.

 

LA MIA OPINIONE

La vicenda si svolge in un luogo non nominato ma ben delineato e descritto e ho avuto diverse sensazioni: a volte nella mia mente si formava l’immagine della classica cittadina americana (tipo Desperate Housewives), altre volte era come correre per le stradine periferiche, di una città del Sud Italia (vedi Bari).

Questa scelta mi è piaciuta perché ha lasciato spazio libero alla mia fantasia di visualizzare questi luoghi-non-luoghi ma, al tempo stesso, una vocina cattiva, insinuava in me il dubbio che tale soluzione fosse stata scelta per evitare gli errori tipici della localizzazione.

Nel complesso il libro mi è piaciuto molto, anche se ho subito pensato che da Il suggeritore si potrebbe trarre una breve serie TV…

Non so perché, sarà CSI e tutti i telefilm dello stesso genere, ma non riesco a fare a meno di vedere una sceneggiatura, dietro un romanzo di questo stampo.

Nota dolente, molto dolente per me, è il finale che ovviamente non mette un vero punto FINE alla storia e non sarebbe neanche questo il vero problema.

“Quella” scena finale è la tipica americanata da film che ho visto troppe volte al cinema e in TV e che mi auguro sempre di non trovare in un libro

Per il resto mi è piaciuta la capacità di svelare indizi e segreti, senza cadere in banali artifizi narrativi. Niente aiutini da forze ultraterrene, misteriose e improbabili.

Mi è piaciuta la caratterizzazione dei tanti personaggi, le diverse sfaccettature dei caratteri è ben congeniata, anche se non mi piace la protagonista che a me è risultata abbastanza antipatica, ma qui sta la bravura dell’autore nel creare personaggi verosimili, con pregi e difetti.

Se dovessi consigliare un thriller, per questi giorni d’estate, non esiterei a dire che Il suggeritore è un bellissimo romanzo, che si legge tutto d’un fiato, nonostante la complessità delle vicende narrate.

Donato Carrisi, non ha niente da invidiare ai più blasonati autori americani e ho intenzione di leggere qualche altro romanzo “sfornato” da questo scrittore nostrano.

 

CURIOSITÀ

Il romanzo ha vinto nel 2009 il Premio Bancarella, nel 2011 il Prix SNCF du polar européen e il Prix des lecteurs du Livre de poche, categoria polizieschi-thriller.

Nel 2013, Donato Carrisi ha pubblicato L’ipotesi del male che è strettamente legato a Il suggeritore tanto che lo stesso autore li ha definiti libri gemelli.

 

VOTO

Ottimo
Ottimo

Ottimo thriller, consigliatissimo!

 

EDIZIONI

2009, Longanesi (collana La Gaja scienza) 468 p., rilegato € 18,60

2011, TEA (collana I grandi della TEA) 462 p., rilegato € 13,00

2013, Longanesi (collana Sogni) 462 p., rilegato € 10,00

Annunci

Pubblicato da

Filomena scrive...

Lettrice ingorda, insaziabile, onnivora. Scrivo per passione e per necessità.

Un pensiero riguardo “Il suggeritore [Recensione]”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...